websiter

 

Pensioni, ecco il tasso di rivalutazione dei contributi nel 2016

Il valore da utilizzare per rivalutare i montanti contributivi delle pensioni aventi decorrenza nel 2016 è pari a 1,005058. Lo comunica ufficialmente il Ministero del Lavoro in una nota diffusa sul proprio sito internet. I lavoratori che andranno in pensione quest’anno, pertanto, dovranno rivalutare il montante contributivo accreditato al 31 dicembre 2014 dello 0,5058%. Mentre non si procederà ad alcuna rivalutazione dei contributi versati nel 2015, cioè l’ultimo anno di lavoro prima di accedere alla pensione. Com’è noto, infatti, in base alla riforma Dini il montante contributivo (quel tesoretto che viene annualmente messo daRead More


BONUS CULTURA – 2016

Diciottenni, arriva il bonus da 500 euro per la cultura. Al via «18app» Il bonus da 500 euro interessa 574 mila giovani che diventano maggiorenni nel 2016. Sarà spendibile fino a dicembre 2017 per musei, parchi, gallerie d’arte, eventi culturali, cinema e teatro, sull’applicazione «18app». Per lo Stato un costo di 290 milioni di euro di Francesco Di Frischia Dopo otto mesi e mezzo di attesa il 15 settembre arriva il «bonus cultura» a disposizione dei diciottenni: con 500 euro ogni ragazzo e ragazza nati nel 1998 potranno scegliere di acquistare,Read More


Modulo per Circolare 133

Per ottenere il Sostegno all’Inclusione Attiva (SIA) è necessario aver compilato il seguente modulo: DOMANDA SIA


Circolare 133 dell’INPS

  Il decreto emanato dall’INPS da’ vita al Sostegno per l’inclusione attiva (SIA). Essa va in contrasto alla povertà poiché prevede un sussidio economico destinato alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata. Obbiettivo del decreto è cercare di far riconquistare alle famiglie la serena autonomia economica. REQUISITI I cittadini interessati dovranno quindi rispettare i seguenti requisiti: 1) essere cittadino italiano o comunitario ovvero familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero cittadino straniero inRead More


MODULO PER PAGAMENTI DI NASPI E BONUS BEBE’

Si comunica che per i pagamenti di Naspi e Bonus Bebè è necessario aver compilato il seguente modulo direttamente dalla banca. Per file PDF: IBAN INPS.pdf  


SERVIZI GRATUITI 2016

News: Presso la nostra sede di Giugliano si effettuano vari servizi a titolo gratuito per informazioni rivolgervi alla nostra struttura situata nel comune di Giugliano.


DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA CANONE DI ABBONAMENTO ALLA TELEVISIONE

È disponibile in rete il modello con cui i titolari di un contratto di fornitura di energia elettrica per uso domestico residenziale possono certificare di non possedere un apparecchio televisivo. Si tratta di una dichiarazione sostitutiva che se non veritiera comporta delle sanzioni anche penali (articoli 75 e 76 del DPR n.445/2000). La legge di stabilità 2016 ha introdotto, infatti, la presunzione di possesso dell’apparecchio televisivo nel caso in cui esista un’utenza elettrica nel luogo in cui il soggetto risiede anagraficamente. Tramite il nuovo modello disponibile online, i cittadini cheRead More


MODELLO RED 2016

Il Modello RED è un modulo per la richiesta delle pensioni che va compilato e comunicato all’Ente pensionistico di appartenenza da parte di quei pensionati che percepiscono prestazioni previdenziali e assistenziali integrative collegate al reddito. È una dichiarazione annuale, prevista dalla legge, che consente di far valere i propri diritti pensionistici in quanto, sulla base dei redditi comunicati dal pensionato tramite questo modello, l’INPS provvede a ricalcolare la pensione e a comunicare il nuovo importo ottenuto all’interessato. La normativa nazionale, in tal senso, ha previsto sin dal 1983 il collegamentoRead More


SPORTELLO DEL CITTADINO – COMUNE DI GIUGLIANO


PART-TIME AGEVOLATO PER LA PENSIONE DI VECCHIAIA

Con la circolare n.90 del 26 maggio 2016 l’Inps ha fornito, in particolare, chiarimenti ed istruzioni operative per l’avvio delle relative procedure in merito sia alla certificazione, da parte dello stesso Inps, dei requisiti (contributi ed età) previsti per poter utilmente chiedere il beneficio, sia all’inoltro all’INPS, da parte del  datore di lavoro, della vera e propria domanda di ammissione al medesimo beneficio, dopo la trasmissione alla Direzione Territoriale del Lavoro (DTL) del contratto di lavoro part-time agevolato. Per tale finalità, l’INPS ha predisposto 3 specifiche procedure telematiche, attivabili onlineRead More